Ricerca sul blog...

venerdì 31 agosto 2012

Orologio Solari Guasto

Aggiornamento di Luglio 2014:
Alla fine mi sono deciso: ho cambiato del tutto l'alimentatore dei 24V... Ho tolto tutta la sezione superiore compreso l'LM723... ho messo in parallelo alle batterie da 24V un alimentatore da banco in grado di erogare 27,6V e 2A... Batterie cariche e mai più errore di "Sovraccarico Orologi"!

Aggiornamento del Maggio 2014:
Grazie a Giuseppe, ho scoperto che lo stesso problema viene segnalato a causa del condensatore al tantalio da 10 microfarad sulla Scheda CPU vicino al TIP 32 e al connettore CHW arriva dalla piastra relais! Va quindi sostituito con uno analogo o elettrolitico da 25V.

In questi giorni, dopo i temporali di fine agosto, sto cercando di sistemare il vecchio orologio pilota del mio Istituto: un glorioso F.lli Solari Udine! Ecco una foto:

Il solari MCK 2240
Dopo aver ottenuto l'autorizzazione alla verifica del messaggio d'errore "Sovraccarico Linea Orologi", ho aperto il coperchio fissato da due brugole. All'interno spiccano tre schede:
1- Scheda microProcessore
2- Scheda di alimentazione
3- Scheda Relè e controllo orologi.
La prima cosa che faccio è staccare il filo che va agli orologi, resetto il tutto e questo riparte segnalando la stessa anomalia! Allora decido di smontare l'alimentatore in quanto trovo molto annerita la parte superiore composta da un LM723 e un TIP31C; anche la resistenza da 1Ohm risulta totalmente nera!

La scheda Relè sulla sinistra e l'alimentatore qui sopra. I due cavi
rosso-neri che si vedono sopra sono a sx quello dei 24V e quello a dx
la batteria tampone da 12V della scheda uP
Al banco sostituisco il tutto e lo rimonto... In pochi secondi riparte e sembra tutto ok... Passano cinque minuti e l'errore riappare... "Ok, sono più testardo io di lui" - mi dico! Controllo l'alimentazione e trova il dissipatore caldo da ustione... Cosa alimenta questa sezione? GLI OROLOGI e la batteria TAMPONE da 24V; la scollego e l'alimentatore diventa tiepido. Decido allora di cambiare le batterie da 24V e di abbassare leggermente la tensione che arriva a tali batterie usate in tampone (prima ca 27,8V ora messo a 26,8V - pari a 13,4 X 2). Ho poi sistemato, con l'aiuto del mio collega Raffaele, tutti gli orologi a parete aprendoli uno per uno e mettendo l'ora alle 11.18! Quindi riprogrammato e riallineato il pilota agli orologi.

Siamo ora pronti al nuovo anno scolastico con le nostre campanelle!!!
Se avete difficoltà alla programmazione di tale orologio, contattatemi pure qui sotto.

Devo aggiungere che alla fine, ho deciso di rimuovere il 723 e mettere un LM317 a tensione fissa pari a 26,8V in grado di erogare circa 1,5A senza riscontrare alcuna anomalia. Il 723 erogava solo 500mA e in alcuni casi non è sufficiente a caricare le batterie al piombo.

Nessun commento:

Posta un commento