Ricerca sul blog...

mercoledì 5 settembre 2012

NETGEAR WG302 inaccessibile

Ennesimo problema al mio Istituto! Uno degli AP del Plesso B (ITIS ed IPSIA) non era più raggiungibile per la configurazione!
Se non riuscite più a configurare i vostri Access Point WG302 (v1 e v2) della Netgear è perchè sono scaduti i certificati digitali necessari a garantire la sicurezza della comunicazione fra l'AP ed il browser del vostro PC. Come risolvere? Ecco la risposta dal servizio clienti NetGear sempre pronti e veloci.

Gentile cliente,
la problematica riscontrata dipende dal firmware del
prodotto e siccome i prodotti Wg302v1 e wag302v1 sono entrambi fuori produzione dal 2006, non verranno rilasciati ulteriori aggiornamenti per
tali prodotti.
Tuttavia, il problema nasce dal fatto che l'ap aggiorna la data tramite internet e siccome il certificato del prodotto scade a fine 2010, questo provoca l'impossibilità ad accedere alla gui.
Per ovviare a questo inconveniente può effettuare uno di questi due workaround:
1) Bloccare le richieste NTP in uscita per l'access point o evitare che quest'ultimo possa accedere a internet.
2) Cambiare le impostazioni DNS dell'access point, in maniera tale che non possa risolvere gli indirizzi utilizzando l'ntp server.
Per far questo deve stabilire una connessione SSH con il dispositivo (o tramite console).
Verrà richiesto un nome utente e una password, che corrispondono a quelli settati sull'access point.
Una volta loggati, lanci i seguenti comandi:
"set system dns primary 0.0.0.0"
"set system dns secondary 0.0.0.0"
"reboot"

(Senza le virgolette, ndr)

Così facendo l'ap si riavvierà con le impostazioni di fabbrica datate 2006, e potrà accedere alla gui del sistema.

Cordiali saluti
Supporto tecnico Netgear

PuttyNB Nello scritto si legge che verranno reimpostate le opzioni di fabbrica, non è corretto.

Rimarranno tutte le vostre configurazioni ma l'ora di sistema non potrà aggiornarsi!!!

Per effettuare la connessione vi consiglio Putty, da usare sulla porta 22 essendo in SSH.

Buon reset!!!

Nessun commento:

Posta un commento