Ricerca sul blog...

sabato 2 marzo 2013

Pagare WhatsApp


Molti gli utenti che devono affrontare il rinnovo di WhatsApp al costo di 79 centesimi sul loro dispositivo Android. Un’operazione banale e immediata se si utilizza Google Wallet e abbiamo una carta di credito. Un problema invece per tutti gli utenti che per varie ragioni non vogliono registrare una carta di credito nel proprio profilo Google o che non ne posseggono una. 

Fortunatamente PayPal ci viene in aiuto ma non grazie all’app presente nel Play Store, ma grazie allo stesso programma ufficiale scaricabile dal sito WhatsApp.
Andando all’indirizzo whatsapp.com/android è infatti possibile scaricare l’applicazione ufficiale in formato APK da installare sul vostro Android. Non cambia nulla rispetto alla versione del Play Store se non per il metodo di pagamento che potete trovare all’interno delle impostazioni.
Per installare questa versione dovete cliccare sul link e quindi salvare l'app sulla vostra SD, quindi andare a cercare l'app con un qualsiasi sw di gestione file ed installarlo. Se non si installa dovete mettere la spunta su "Origini sconosciute" nelle impostazioni di Applicazioni del vostro smartphone.
Infatti con questa versione, cliccando su acquista online, non vi viene rimandati al Google Wallet del Play Store, ma alla pagina che vedete a fianco e che permette di utilizzare PayPal per rinnovare l’abbonamento. Una volta effettuato il pagamento potrete decidere di scaricare la versione dal Play Store in quanto il rinnovo è legato al numero di cellulare e non al programma in se.
Prima di procedere con l’operazione, ricordatevi di disinstallare l’app già presente (se l’avete) facendo magari un backup dei messaggi e conversazioni.

Nessun commento:

Posta un commento