Ricerca sul blog...

lunedì 11 gennaio 2016

Problema reti VPN con Windows 10

In ambito aziendale l'utilizzo di reti VPN è fondamentale: permettono di interconnettere reti locali tramite la rete internet mantenendo una elevata sicurezza e privacy. In Windows 10, come nei precedenti sistemi operativi è possibile creare con quattro click la propria connessione avendo a disposizione i paramenti di accesso forniti dal proprio amministratore. In alcuni casi la rete VPN viene creata tramite dei NAS o comunque dei server appositi; in questo caso i parametri sono quelli forniti da questi dispositivi e solitamente sono un nome account e una password, il resto è automatico e non dovrebbe presentare problemi. 

Con Windows 10 sembra impossibile eseguire lo "split tunneling"; ossia connettersi ad una rete remota ma utilizzare il gateway locale per la navigazione in internet. 

Ora vi mostro, in pochi passaggi come abilitare lo split tunneling senza usare comandi diretti via Windows PowerShell...

1) Connettersi alla propria VPN;
2) Andare in centro connessioni di rete e condivisioni e cercate la VPN;
3) A questo punto cliccateci e fate proprietà;
4) Ora seguite l'immagine qui sotto e togliete la spunta indicata;
5) Sconnettete e riconnettete la VPN.


A questo punto, anche se siete connessi in remoto alla vostra rete di casa o all'azienda avrete la navigazione internet tramite il gateway locale: questo renderà la connessione molto più performante!
Buon lavoro!

Nessun commento:

Posta un commento