Ricerca sul blog...

lunedì 7 ottobre 2013

Rete VPN con NAS QNAP

PRIMA PARTE: Configurazione del NAS

In telecomunicazioni una VPN o Virtual Private Network è una rete di telecomunicazioni privata, instaurata tra soggetti che utilizzano un sistema di trasmissione pubblico e condiviso, come per esempio Internet. Lo scopo delle reti VPN è di offrire alle aziende, a un costo inferiore, le stesse possibilità delle linee private in affitto sfruttando reti condivise pubbliche. Si può vedere una VPN come l'estensione, a scala geografica, di una rete locale privata aziendale che colleghi tra loro siti interni all'azienda stessa variamente dislocati su un ampio territorio sfruttando una rete IP pubblica per il trasporto su scala geografica e realizzando una rete LAN, detta appunto virtuale e privata, logicamente del tutto equivalente ad una infrastruttura fisica di rete (ovvero link fisici di collegamento) appositamente dedicata. (Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Virtual_Private_Network)

Vediamo come procedere per realizzare, senza installare nulla né sul NAS, né sul vostro client...
Si deve quindi procedere a configurare una connessione di rete specifica per potersi connettere alla propria rete remota indipendentemente dalla connessione locale. In funzione del fatto che si lasci o meno il gateway impostato sulla rete locale o su quella remota si utilizzerà la connessione internet locale o remota. Si potrà quindi bypassare qualsiasi limitazione locale sulla navigazione.

Prima di tutto si deve configurare la rete VPN sul NAS. Per quello basta seguire la guida fornita direttamente da QNAP...

Il NAS supporta il servizio VPN (Rete privata virtuale) per consentire agli utenti di accedere al NAS e alle risorse su una rete privata da Internet. Attenersi alle istruzioni di seguito per la prima impostazione del servizio VPN sul NAS.

1.Selezione di un'interfaccia di rete per la connessione
2.Abilitazione del servizio PPTP
3.Configurazione dell'inoltro delle porte tramite la configurazione del router
4.Registrazione, se non già eseguita, su dyndns.org o altro servizio di reindirizzamento per IP dinamici
5.Aggiunta di utenti VPN
6.Connessione alla rete privata tramite un client VPN

1.Selezione di un'interfaccia di rete per la connessione
Accedere al NAS come “admin” e andare su “Application Servers” (Server applicazione) > “VPN Service” (Servizio VPN) > “VPN Server Settings” (Impostazioni server VPN). Su “General Settings” (Impostazioni generali), selezionare un'interfaccia di rete per connettersi alla rete desiderata cui appartiene il NAS.


2.Abilitazione del servizio PPTP
Il NAS supporta PPTP e OpenVPN per la connessione VPN. Selezionare un'opzione e configurare le impostazioni.

PPTP: PPTP (Point-to-Point Tunneling Protocol) è uno dei metodi più utilizzati per la connessione VPN. È originariamente supportato da Windows, Mac, Linux, Android e iPhone.
Nota: L'IP predefinito del NAS è 10.0.0.1 in una connessione VPN PPTP.



3.Configurazione dell'inoltro delle porte tramite la configurazione del router
Si deve aprire, nella configurazione portforwarding la porta 1723 e farla puntare all'indirizzo IP locale del NAS (Per esempio 192.168.2.100)

Nota: Per connettersi al servizio PPTP su Internet, è necessario aprire le opzioni di passthrough PPTP su alcuni router. PPTP utilizza solo la porta TCP-1723; inoltrare manualmente questa porta se il router non supporta UPnP.

4.Registrazione del servizio reindirizzamento automatico
È possibile connettersi al NAS con IP WAN oppure tramite un servizio gratuito come DynDNS: scegliete voi quello che vi è più comodo e pratico.

5.Aggiunta di utenti VPN
Andare su “Application Servers” (Server applicazione) > “VPN Service” (Servizio VPN) > “VPN Client Management” (Gestione client VPN) e fare clic su “Add VPN Users” (Aggiungi utenti VPN). Vengono elencati gli utenti NAS locali. Selezionare gli utenti a cui è consentito utilizzare il servizio VPN e il relativo metodo di connessione (PPTP, OpenVPN o entrambi). Fare clic su “Add” (Aggiungi).


Chiaramente nel nostro caso usate PPTP

Nessun commento:

Posta un commento