Ricerca sul blog...

giovedì 5 luglio 2018

Infiltrazioni sul Terrazzo - SOLUZIONE

La prima prova con un
saldatore elettrico
Quanti hanno un terrazzo, un balcone e in corrispondenza di qualche crepa delle infiltrazioni? Suppongo molti! 

Sono due anni che litigo con il mio terrazzo per alcune infiltrazioni: ho provato molti prodotti salvaterrazza e impermeabilizzanti ma senza avere dei risultati degni di nota. 

Test con acqua
Ho allora, per puro caso pensato alla cera... non quella per lucidare i pavimenti ma a quella delle candele! Una volta sciolta direttamente sulla crepa ho notato con stupore che penetrava efficacemente nelle crepe rendendo la medesima inattaccabile dall'acqua!
Fantastico mi sono detto e, con calma e l'aiuto di un caro amico piastrellista abbiamo rifatto alcune fughe, per sicurezza, e quindi riempito di cera fusa le crepe rimaste.... 

Sono due giorni che piove abbondantemente e per il momento nessuna infiltrazione!


Quindi mi sento di consigliare, chiaramente non come soluzione definitiva ma come soluzione momentanea ed economica di sciogliere sul posto della cera con un soffiatore ad aria calda insistendo sulle crepe più grosse fino alla penetrazione in profondità. La cosa interessante che ho notato è che con il calore del sole la cera tende a sciogliersi penetrando sempre più in profondità, se si nota di nuovo il foro insistete nuovamente con altra cera fusa!

Faccio notare come sia anche possibile trovare delle cere colorate per mitigare la vista delle crepe stesse....

Spero di esservi stato di ispirazione con questa soluzione!

TAG: Infiltrazione Acqua Terrazza Sistemazione Crepe Piastrelle Klinker Ceramica Pioggia

martedì 19 giugno 2018

ASUS Batteria 50%

Allora, problema dopo la sostituzione della batteria al mio ZE551ML, Ossia ZenFone2 4G/32GB...
Batteria fissa al 50%, non si carica e non si scarica! Il problema è il connettore batteria che va premuto o meglio pressato dalla cover posteriore tramite la gommina originale o similare da attaccare sopra al connettore batteria. Il connettore è praticamente solo appoggiato e non ben fissato (mah!)

Dopo aver segnalato il problema al rivenditore della batteria che consiglio (Link) mi ha mandato questa foto:



Un appunto per salvarvi il cellulare: non scollegate questo cavetto che si vede qui sotto... non serve, la scheda USB si stacca con la batteria, basta sconnettere il cavo antenna al lato!

Connettore da NON scollegare!

mercoledì 23 maggio 2018

Procedura recupero schermo nero dopo 1803

Dopo l'aggiornamento Windows 1803 avete lo schermo nero con solo il cestino? AHI!!!
Prima cosa da fare è rimuovere l'antivirus AVAST dal sistema: lo si può fare accedendo normalmente fino allo schermo nero, poi CTRL+ALT+CANC e quindi "Esegui nuova attività", mettete la spunta privilegi amministrativi e cercate su una chiavetta il file che avete scaricato dal sito AVAST che si chiama: avastclear.exe Ora eseguite... alla richiesta riavviate.


Ora preparate una chiavetta USB da 8GB vuota e formattata, inseritela nel PC, andate sul sito di Microsoft che permette di creare il tools di installazione ed eseguita la procedura. Fate la chiavetta con il sistema operativo avviabile.


Portate la chiavetta sul pc sempre pronto sul nero desktop e quindi avviate da Gestione Attività il setup.... aggiornate.... e finalmente usate il PC.

Un appunto: Prima di aggiornare togliere sempre gli antivirus di produttori terzi....

Buon lavoro!